Cosa è l’ETA (Electronic Travel Authorization – Permesso elettronico di viaggio)?

I cittadini stranieri esenti dall’obbligo di richiedere una VISA che viaggiano o passano per un aeroporto Canadese hanno bisogno di una ETA (Electronic Travel Authorization). D’altro canto, coloro che accedono al Canada via terra o via mare non hanno bisogno di una ETA. Inoltre, vi sono parecchi cittadini stranieri che non hanno bisogno di una ETA come i cittadini Statunitensi o i viaggiatori in possesso di una Visa valida emessa dal Canada. I cittadini Canadesi, sia quelli con doppia cittadinanza e i residenti con permesso, non possono richiedere una ETA.

Una ETA è valida per un periodo di 5 anni oppure fino alla scadenza del passaporto (a seconda di quale termine scade prima). Se ricevete un nuovo passaporto, dovrete

richiedere una nuova ETA. In possesso di una ETA, un individuo può visitare il Canada quando vuole per un periodo di al massimo 6 mesi alla volta.

Chi dovrebbe richiedere una ETA?

I viaggiatori proveniente dai seguenti paesi dovrebbero richiedere una ETA:

Andorra; Antigua e Barbuda; Australia; Austria; Bahamas; Barbados; Belgium; cittadini Britannici; Nazionali Britannici (Oltremare); cittadini Britannici d’oltremare (che abbiano l’accesso al Regno Unito); cittadini dei territori Britannici d’oltremare con cittadinanza per nascita; discendenti, naturalizzati o registrati nei territori Britannici d’oltremare di Anguilla, Bermuda, Isole Vergini Britanniche, Isole Cayman, Isole Falkland (Malvinas), Gibilterra, Montserrat, Isola di Pitcairn, Sant’Elena, Isole Turks e Caicos Islands; Britannici con diritto di residenza nel Regno Unito; Brunei Darussalam; Cile; Croazia; Cipro; Repubblica Ceca; Danimarca; Estonia; Finlandia; Francia; Germania; Grecia; Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong della Repubblica Popolare Cinese, in possesso di passaporto emesso da Hong Kong SAR; Ungheria; Islanda; Irlanda; Israele, in possesso di passaporto emesso da Israele; Italia; Giappone; Repubblica di Corea; Lettonia; Liechtenstein; Lituania; Lussemburgo; Malta; Messico; Monaco; Olanda; Nuova Zelanda; Norvegia; Papua Nuova Guinea; Polonia; Portogallo; Samoa; San Marino; Singapore; Slovacchia; Slovenia; Isole Salomone; Spagna; Svezia; Svizzera; Taiwan, in possesso di passaporto emesso dal Ministero degli Affari Esteri in Taiwan, comprensivo di numero di identificazione personale, residente legale negli Stati Uniti; Stato della Città del Vaticano, in possesso di passaporto emesso dal Vaticano.

Requisiti per l’accesso in Canada

Coloro che viaggiano in Canada devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

• Possedere un documento di viaggio valido, ad esempio un passaporto.

  • Essere in buona salute.
  • Non essere stati incarcerati per atti criminali o legati

    all’immigrazione.

  • Essere in grado di dimostrare ad un ufficiale dell’Immigrazione la presenza di legami – come una lavoro, una casa, assetti finanziari o una famiglia – che vi spingano a rientrare nel vostro paese natale.
  • Essere in grado di dimostrare ad un ufficiale dell’Immigrazione che lascerete il Canada al termine della vostra visita.
  • Aver abbastanza fondi per la vostra visita (l’ammontare richiesto varia a seconda della durata del vostro viaggio, o della vostra sistemazione – hotel, da amici o parenti).